Abito da sposa low cost: 5 consigli per risparmiare

abito da sposa low cost 2016 tendenzeNecessità di risparmiare? Ecco 5 consigli per scegliere al meglio l’abito da sposa low cost! Si sa in tempo di crisi si vuole risparmiare e così anche l’abito principesco sognato da quando si era bambine viene messo da parte alla ricerca di qualcosa di economico;  il settore degli abiti da sposa solitamente lasciato al luxury per il 2015 ma soprattutto con le nuove collezioni abito sposa 2016 inizia a proporre diverse collezioni low cost.

Non pensate però solamente a siti cinesi e dozzinali, ci sono diversi marchi di abiti da sposa anche made in Italy e di altissima qualità che realizzano svendite di campionario oppure presentano outlet monomarca o multibrand in cui è possibile fare veri e propri affari; gli outlet abiti da sposa infatti devono essere una delle vostre prime tappe se cercate di risparmiare.

Fate attenzione ai tessuti: raso, tulle e seta ma soprattutto il pizzo potrebbero portare ad alzare il prezzo, scegliete modelli più semplici e giocate con gli accessori e pochi ricami applicati. Il progresso nella moda ha fatto si che anche capi con tessuti meno preziosi facciano assolutamente una bellissima figura, nessuno noterà il vostro abito acquistato in saldo o a prezzi ridotti.

Se vi sposate con rito civile potete per esempio optare per un tubino, sempre elegante e glamour magari nei toni del crema così risparmierete sicuramente tantissimo, ottima anche l’idea di un pantalone palazzo con un blazer come la neo-moglie di Clooney.

Pioniere tra i marchi low cost è H&M che crea la collezione abiti sposa H&M 2016 in vendita anche sullo sop online, dopo il successo del primo modello taglio impero lanciato nel 2015 arriva la nuova collezione preziosa e raffinata con prezzi che arrivano al massimo a 399 euro! Tra gli altri brand oltre a Zara arriva Kiabi che lancia di recente una collezione davvero low cost con abiti da sposa a solo 60 euro.

Ecco 5 consigli per abito da sposa low cost:

  1. Contatta i brand che più ti hanno colpito e informati sulla svendita dei campionari
  2. Non disdegnare gli shop online, le modifiche sono sicuramente più economiche di un abito a prezzo pieno
  3. Attenzione ai tessuti: quelli più preziosi alzano notevolmente il prezzo
  4. Controlla gli outlet più vicini a te, troverai sconti da capogiro oltre il 50% sul prezzo di listino
  5. Potrebbe essere davvero originale acquistare un abito fast fashion

 

 

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un tuo commento:

Ricerca per: