Colori Matrimonio 2016: le tendenze colore nozze 2016

Colori Matrimonio 2016 tendenzeSe è vero che tutto è consentito perché il matrimonio è un evento assolutamente personale è anche vero che ogni anno ci sono alcune tendenze che si impongono, sono i programmi tv le riviste di settore e i wedding planner a lanciare alcuni trend che tendono a diventare veri e propri tormentoni. Anche per il 2016 abbiamo quindi una palette cromatica di tendenza che in realtà offre vari spunti pronti ad assecondare i gusti di ogni coppia di sposi.

I migliori esperti di settore propongono di scegliere un filo conduttore: c’è chi propone un tema, chi una coppia di colori e chi decide di adeguarsi in base alla location, l’importante è che sia di comune accordo tra gli innamorati o si potrebbe sfiorare una lite.

Tra le tonalità sempre sulla cresta dell’onda troviamo le nuance pastello romantiche e delicate, ormai superato invece il bicromatismo “bianco e rosso” che ha avuto il suo successo negli anni ’90 e 2000 ma ancora perfetto per chi sceglie un look old style e d’ispirazione vintage.  Ricordate che la scelta dei colori del matrimonio ricorreranno negli accessori, nei fiori, nei tavoli e spesso nelle pochette di testimoni e invitati quindi riflettete molto su questa scelta!

Il corallo risulta uno dei toni più amati per l’estate, si tratta di un colore caldo che si abbina bene a moltissime nuance tipiche del matrimonio come il crema e il bianco inoltre sono diversi i fiori in queste tonalità che rendono facile gli abbinamenti.

Resiste anche il Tiffany colore di tendenza lo scorso anno ma ancora attuale anche per il 2015, un colore perfetto per chi si sposa all’aperto e in riva al mare. Richiamare le sfumature del turchese è semplice sia negli accessori sia negli abbinamenti.

Perfetto per il 2016 il verde, soprattutto per chi svolge il matrimonio all’aperto o in ambientazioni a contatto con la natura si tratta di una tonalità meravigliosa da usare in contrasto con un’altra nuance per richiamare atmosfere romantiche e bucoliche.

 

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un tuo commento:

Ricerca per: