Come organizzare i tavoli del matrimonio: come far sedere gli ospiti

organizzare tavoli matrimonio ricevimentoTra gli argomenti di organizzazione che più turbano la sposa c’è sempre l’organizzazione dei tavoli per il ricevimento, spesso anche all’interno delle stesse famiglie si verificano episodi di tensione e malumore perciò è importante evitarli disponendo al meglio le sedute durante il ricevimento di nozze.

Per prima cosa la mamma dello sposo e della sposa sono preziosi alleati in questa operazione, chi meglio di loro potrà aiutarvi ad evitare disguidi imbarazzanti? Elencate quindi su un foglio tutti gli invitati e iniziate a fare delle prove ragionando sugli abbinamenti.

In primis il tavolo degli sposi: solitamente siedono da soli ma in alcuni casi sono al centro di una tavolata unita, in tal caso ai lati farete sedere i vostri genitori e poi i testimoni. La parte più complessa non è tanto scegliere l’allestimento dei tavoli (in cui i ristoranti possono aiutarvi!) ma l’abbinamento degli invitati.

Il tableu de mariage è la composizione con schema dei tavoli indicanti i posti a sedere, se nel vostro ricevimento ci sono bambini fate in modo che possano interagire in modo da evitargli noiose ore seduti al tavolo da soli.

Il galateo detta alcune regole: la sposa siede al centro del tavolo con lo sposo, ai rispettivi lati i genitori. Successivamente troviamo i testimoni solitamente alternando la composizione “uomo – donna”. Se invece che un’unica tavolata si tratta di più tavoli un posto d’onore lo avrà il tavolo degli sposi con genitori, testimoni, nonni ed officiante dopo di che gli altri tavoli saranno riservati ai parenti normalmente divisi in base a dissapori ed età.

 

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un tuo commento:

Ricerca per: