Chi invitare al matrimonio e chi escludere dalla cerimonia

Chi invitare al matrimonio Il galateo si è chiaramente espresso a riguardo, scegliere chi invitare e chi non invitare al matrimonio è però sempre complicato. Le famiglie potrebbero proporre una loro lista, a cui si aggiungerebbero i vostri amici o contatti più importanti e si proporrebbe quindi un numero di invitati davvero esorbitante e che spesso le coppie giovani non si sentono di affrontare. Ci sono però metodi per ripulire la lista invitati al matrimonio? Certamente perché la regola meglio pochi ma buoni ci trova assolutamente d’accordo.

Chi invitare al matrimonio CHI NON INVITARE AL MATRIMONIO

Al primo posto a nostro parere tra gli inviti proibiti al matrimonio ci sono gli ex fidanzati, anche se siete stati insieme tanti anni, anche se provate ancora stima l’uno per l’altra non è proprio il caso… evitate! Al secondo posto attenzione ai colleghi d’ufficio, a meno che non siate soliti trascorrere anche tempo esterno al lavoro non è necessario invitare il capo e tutta la vostra azienda al matrimonio. Attenzione infine ai parenti lontani, ok voler accontentare le rispettive famiglie ma avere degli invitati che non conoscete nemmeno voi potrebbe essere davvero imbarazzante.Chi invitare al matrimonio

CHI INVITARE AL MATRIMONIO

Il primo passo da fare per comprendere di che portata sarà il matrimonio è stabilire tra le famiglie un tetto massimo di invitati, la lista si dividerà a metà e a ciascuna famiglia sarà possibile portare un numero stabilito di invitati cercando di non sforare assolutamente.  La cosa migliore da fare sarebbe poi dire alle famiglie insistenti nella lista degli invitati di contribuire attivamente al pagamento del rinfresco, in caso partecipino anche loro allora è giusto che possano indirizzarvi nella scelta.

 

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un tuo commento:

Ricerca per: