Bomboniere e Confetti per il vostro matrimonio

bomboniere confetti matrimonio

bomboniere-fiori-ridimGli sposi di oggi hanno talmente tante alternative a disposizione che si può dire sia diventato davvero difficile scegliere con quale tipo di bomboniere ringraziare tutti gli amici e parenti che hanno condiviso con loro la gioia del matrimonio. In ogni caso una scelta è assolutamente necessaria, dato che le bomboniere sono proprio uno dei simboli che caratterizzano il giorno delle nozze. Inoltre non rappresentano soltanto un ricordo di quel giorno per chi le riceve, ma anche e soprattutto un omaggio che gli sposi fanno agli invitati per ringraziarli della loro presenza e del loro contributo sia affettivo che economico.

Tradizione vuole che insieme alla bomboniera vera e propria vi sia anche un sacchetto nel quale sono contenuti i confetti e un bigliettino con i nomi degli sposi. Si dice che il numero di confetti da inserire all’interno del sacchetto debba essere disparo come simbolo dell’indivisibilità che dovrebbe caratterizzare ogni matrimonio. In linea con questa tradizione, tutt’ora, i confetti risposti all’interno del sacchetto sono normalmente cinque, in onore alle 5 doti che non devono mai mancare in un buon matrimonio che si rispetti, quindi la salute, la felicità, la fertilità, la longevità e la ricchezza.

Spesso e volentieri i soli sacchetti dei confetti, confezionati in maniera differente rispetto a quelli che accompagnano le bomboniere, vengono utilizzati per offrire un ricordo anche a coloro che non sono stati formalmente invitati al ricevimento di nozze ma che comunque godono dell’affetto e della stima degli sposi, quindi colleghi, conoscenti e così via.

Il galateo del matrimonio prevede che la spesa da sostenere per le bomboniere e i confetti spetti alla famiglia della sposa, anche se ormai sempre più coppie di sposi optano per una suddivisione paritaria di tutte le spese che riguardano l’organizzazione del matrimonio.

Sempre a voler seguire l’etichetta, le bomboniere andrebbero inviate dalle famiglie degli sposi, che si trovano ormai in viaggio di nozze, circa una ventina di giorni dopo il matrimonio, ma anche in tal caso la pratica si discosta molto dalla teoria. Infatti, gli sposi moderni usano distribuire le bomboniere al termine del ricevimento di nozze. Dopo il taglio della torta, gli sposi dovrebbero consegnare insieme, tavolo per tavolo, le bomboniere, ad una ad una, a ciascun ospite e ringraziarlo per la sua presenza. Ma non volendo perdere neanche un attimo dell’euforia che ormai domina l’atmosfera, persi in chiacchiere e balli con amici e parenti che più attivamente partecipano al momento di festa, la maggior parte degli sposi si riducono sempre a consegnare le bomboniere nel momento in cui gli invitati li salutano per congedarsi.

Un consiglio, dopo aver confezionato una bomboniera a famiglia, assicuratevi sempre di averne qualcuna di scorta, nel caso in cui vi sia sfuggito il fatto che all’interno di qualche famiglia via sia una coppia di fidanzati ai quali ne spetterà una a parte.

Una tradizione che invece, quasi sempre, viene seguita alla lettera è quella secondo la quale ai testimoni di nozze e ai parenti, genitori e nonni nella maggior parte dei casi, viene riservata una bomboniera diversa e più preziosa che dovrebbe essere consegnata di persona prima del giorno del matrimonio, magari organizzando una bella serata con tutti i testimoni e un bel pranzo tra le due famiglie.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un tuo commento:

Ricerca per: