Il Rustic Wedding – Il vero matrimonio di campagna.

rustic wedding

Avete mai sentito parlare di Rustic Wedding? Eccovi la nuova tendenza dei matrimoni a livello globale, dagli USA al Regno Unito, passando per i paesi scandinavi fino al nostro Bel Paese, il matrimonio “rustico” è un trend in fortissima ascesa, che sta invadendo i social con scatti dal sapore agreste e dal mood molto country.

Il principio primo del Rustic Wedding non è di certo quello di essere alla moda, ma sembra che questo non voler essere modaioli, stia portando a creare un filone che poi alla fine così distante da una vera e propria moda non sia! Noi, però, preferiamo vederlo come uno stile, un modo di interpretare il matrimonio in base alla propria personalità ed al proprio amore per le cose vere, per la terra e per la campagna, ma anche per le tradizioni di famiglia e la cucina “della nonna”.

Si potrebbe confonderlo con un matrimonio ecologico o con uno country chic, ma ha qualcosa anche dello stile vintage e di quello boho chic… in realtà il matrimonio “rustico” è una sintesi del matrimonio in campagna, che esprima con massima spontaneità e leggerezza, senza troppi fronzoli ed artifizi la volontà degli sposi di creare un evento basato sulla convivialità e sul calore familiare. Questo tipo di matrimonio ha, inoltre, il vantaggio di adattarsi perfettamente ad ogni stagione dell’anno: perfetto in primavera con i prati verdi e gli alberi in fiore ed in estate con i campi di girasoli e di grano, ma anche in autunno con le zucche ed le foglie dai mille cromatismi tipici della stagione più variopinta dell’anno, fino ad arrivare all’inverno in cui l’idea di riunirsi per un banchetto davanti ad un focolare è ciò che di più rispecchi la tradizione invernale campagnola, nel suo calore e nella sua semplicità, ma anche nell’estremo romanticismo.

Dunque quali sono i dettagli distintivi che definiscono un matrimonio rustico? Per quanto riguarda gli allestimenti tutto ciò che fa parte della tradizione dalla più semplice e grezza tele di juta al pizzo per le partecipazioni ed i menù, dal legno alla corteccia per i segnaposto, dai fiori di campo alle candele per i centrotavola il tutto contestualizzato in location di campagna con travi di legno a vista, arredi rustici in arte povera e mise en place con piatti e posate di un tempo.

Per quanto concerne il look degli sposi massima semplicità e leggerezza, ma anche comodità: le bretelle per lo sposo ed il pizzo per la sposa sono due dettagli immancabili. La cucina sarà quella tipica della vostra regione con portate che avranno il profumo ed il gusto dei pranzi della domenica a casa della nonna, quindi largo alle lasagne (un tabù per la maggior parte dei matrimoni) ed alle tagliatelle con il ragù, al pollo arrosto o alla polenta per finire con dolci fatti in casa ed una torta nuziale che bandisca totalmente la pasta di zucchero ed il cake design in favore della pasticceria più tradizionale.

Il finale? Un ballo infinito, con musica folk e tanto tanto divertimento, come ce n’era durante ogni festa campagnola di un tempo, nella quale le famiglie dimenticavano per un attimo il lavoro nei campi e le preoccupazioni economiche, per godersi al meglio attimi di rara e sincera condivisione.
Il Rustic Wedding è un matrimonio davvero emozionale, semplice, ma ricco di dettagli e carico di significato, che consigliamo a chi senta davvero forte l’appartenenza a questo tipo di contesto e di tradizione.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un tuo commento:

Ricerca per: