Che fine sta facendo il matrimonio tradizionale?

matrimonio tradizionale

Ormai in questo mondo 2.0 anche il matrimonio sta subendo cambiamenti radicali ed il galateo sta venendo meno, come molti altri aspetti del matrimonio tradizionale.
Il matrimonio tradizionale italiano è sempre stato un punto fermo a livello socio-culturale per intere generazioni ed oggi è sull’orlo dell’estinzione in quanto sono sempre di più le coppie che puntano su parametri ultra-moderni per il loro grande giorno sia a livello di cerimonia, quindi rito, che di ricevimento.

Le partecipazioni di nozze

Il matrimonio 2.0, ad esempio, prevede sempre meno l’invio delle classiche partecipazioni di nozze, in favore di inviti virtuali invitati via email o addirittura tramite social network. C’è da dire, però, che in Italia sono ancora molte di più le coppie che decidono di inviare partecipazioni ed inviti cartacei, seppur con stili e grafiche sempre più contemporanei.

La location di matrimonio

Sono sempre di più le coppie che preferiscono il rito civile o addirittura il rito figurativo in location diverse da chiese e case comunali, optando per strutture quali ville, resort ed hotel che vantino la possibilità di celebrare il rito in loco ed organizzare il ricevimento nella medesima location. Non sono più rari i matrimoni in nave ed in spiaggia. Ancora pochi, ma in continuo aumento i matrimoni estremi, come quelli sott’acqua. Se il matrimonio con rito civile ha ormai eguagliato il matrimonio con rito religioso in termini di numeri, è pur vero che le coppie che decidono di sposarsi in chiesa, ora come ora, lo fanno perché sentono forte il valore della celebrazione religiosa.

L’abito da sposa

Da sempre vero e proprio pilastro della tradizione, l’abito da sposa bianco viene sempre più evitato, con solo un terzo delle spose che scelgono un vestito total white. Oltre a tutte le nuances del neige, dell’avorio e del rosa, non mancano impensabili (fino a qualche lustro fa) gli abiti rossi e viola, completamente contrari ad ogni tradizione. Per fortuna in Italia esistono ancora molte sartorie in grado di ripristinare e riadattare l’”abito da sposa della mamma” in modo da indossare il massimo della tradizione.

La fotografia di matrimonio

Le foto in posa e quelle ai tavoli di cui erano pieno gli album di nozze sono dimenticate ed a prendere il loro posto sono veri e propri reportage volti a rappresentare le dinamiche dell’evento in maniera più naturale e spontanea. Inoltre, gli effetti che vengono creati in post-produzione di certo non sono propriamente tradizionali. In compenso si sta manifestando una voglia di ritorno ai servizi in analogico che possano dare un’alternativa alla modernità.

Il menù

Se fino a qualche decina di anni fa i menù di matrimonio dovevano per forza di cose proporre quanto meno 7 portate, oggi sono molte le coppie di Sposi che optano per soluzioni più easy, con 4 portate al massimo. Inoltre, a causa delle varie intolleranze alimentari scoperte tutte negli ultimi anni e per andare incontro a chi abbia scelto una dieta vegana o vegetariana, molti ristoranti e molti catering propongono menù che rispettino questa tipologia di ospite.

La torta nuziale

La torta nuziale tradizionale è ormai stata completamente surclassata dalle più moderne ed artistiche Wedding Cake, spesso a discapito del gusto, ma a favore di un impatto visivo più importante e di possibilità di personalizzazione pressoché infinite. Anche il classico buffet dei dolci è sempre più rimpiazzato dallo sweet table in cui a farla da padroni sono i cupcakes.

Ecco qui ciò che sta accadendo al matrimonio tradizionale, che piano piano sta per essere fagocitato dalle nozze 2.0, ma sarà davvero così? O magari tutta questa voglia di seguire trend made in USA prima o poi verrà meno e ad essere trendy sarà proprio il ritorno al matrimonio più classico e tradizionale?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un tuo commento:

Ricerca per: