La corona di fiori per la sposa – Una tendenza che dura

corona di fiori

C’è un trend di nozze che è nella testa di tantissime spose in Italia e nel mondo, anzi… più che nella loro testa possiamo dire che è sulla loro testa: è la corona di fiori per la sposa.
Un must have per i matrimoni vintage, country chic e boho chic degli ultimi 2 anni. Eppure scommettiamo che molte di voi non sappiano quale sia la storia di questo delicatissimo ed elegantissimo accessorio per la sposa. Ecco perché abbiamo deciso di raccontarvi come e dove nascono le corone di fiori e quali siano i suoi significati nell’ambito di un matrimonio.

Le corone di fiori erano molto diffuse nell’Antica Grecia e venivano indossate, anche allora, in occasioni e ricorrezze particolarmente importanti e per onorare gli dei. Parallelamente alla corona di fiori che veniva indossata dalle donne, gli uomini e nello specifico i condottieri e gli imperatori vincitori di battagli e guerre indossavano la corona d’alloro.

Arrivando nei pressi dell’era moderna, abbiamo le corone di fiori utilizzate dalla comunità Hippie negli Stati Uniti nel 1960 come simbolo di quelli che venivano chiamati figli dei fiori. Le corone di fiori divennero un accessorio di moda associato ai concetti di pace e amore, tutti gli ideali del movimento. Anche se lo stile hippy era una sottocultura del tempo, ha influenzato la moda mainstream, portando così le corone di fiori ad essere utilizzate anche dalle spose.

In Italia la corona di fiori per la sposa è stata usata per lo più per le flower girl, figura che negli ultimi anni ha calcato numerose navate, precedendo la sposa e spargendo petali di fiori con la delicatezza e la leggerezza con la quale solo le bambine potrebbero fare, ma è in crescita il numero di spose che ha scelto di indossare una corona di fiori per le proprio nozze.

Il fatto che le corone di fiori siano state dapprima un simbolo di fertilità e poi di pace ed amore conferisce a questo accessorio un valore simbolico davvero importante e perfettamente in linea con i principi del matrimonio. Oggi, sono molte le spose che scelgono di indossare una corona di fiori facendola realizzare su misura da una fiorista esperta o creandola con le proprie mani seguendo uno dei molteplici tutorial presenti online.
Ricorcate, però, che sarà fondamentale tener conto di 5 punti, per ottimizzare la scelta della vostra corona di fiori:

  • La dimensione dei fiori e della corona stessa, in quanto scegliere fiori troppo grandi e pesanti potrebbe trasformare la vostra corona di fiori in un fastidio costante durante le nozze.
  • Scegliete i fiori e piante di stagione e resistenti, in grado di non appassire nell’arco della giornata sotto il sole. Fatevi consigliare dalla vostra fiorista o informatevi al meglio tramite il web prima di realizzare la vostra coroncina handmade.
  • Scegliete l’acconciatura più opportuna per adagiare corona di fiori per la sposa sulla vostra testa senza rischiare che si muova troppo o che stoni rispetto alla pettinatura. Ricordate che la coroncina di fiori deve essere un valore aggiunto al vostro look non un elemento dissonante.
  • I colori dovranno essere concordanti al vostro look, al bouquet ed agli allestimenti floreali scelti per le nozze. Parliamo pur sempre di fiori ed è fondamentale che ogni componente floreale delle nozze abbia lo stesso stile e gli stessi colori.

Ora sta a voi decidere quale corona di fiori indossare e se affidarvi ad una floral designer o tentare di realizzarne “fai da te”, l’importante è che teniate conto delle nostre dritte e che scegliate ciò che di più si sposi con il vostro stile e la vostra personalità.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un tuo commento:

Ricerca per: