Il bouquet alternativo ecologico

bouquet alternativo

19Abbiamo spesso parlato del bouquet da sposa, come protagonista indiscusso del wedding floral design, ma se vi dicessimo che l’ultima tendenza in fatto di bouquet è quella che non prevede l’utilizzo dei fiori per la sua creazione?

E’ proprio così! Da qualche anno sono sempre di più le spose di tutto il mondo ed in particolare quelle italiane che scelgono un bouquet alternativo che vedere i fiori veri sostituiti da fiori finti, spesso in materiali di riciclo e quindi ecologici, colorati e completamente personalizzabili.
A creare questo tipo di bouquet sono vere e proprie artiste dell’handemade che ricreano fiori in maniera realistica o stilizzata in stoffa, carta, plastica ed altri materiali che potrebbero sembrare poco “naturali”, ma che in realtà rappresentano l’alternativa più ecologica ed eco-chic ai bouquet di fiori veri.

Il matrimonio ecologico non rappresenta per me solo un trend, bensì una vera e propria scelta di pancia e di testa, fatta da coppie che credano veramente in uno stile di vita sostenibile.
Scegliere un bouquet alternativo, fatto a mano, con materiali di riciclo testimonia la vicinanza alla tematica ecologica, dimostrando che si possono ottenere risultati di grande impatto estetico e creativo nel pieno rispetto dell’ambiente e con la filosofia del riutilizzo, senza ledere in alcun modo l’eleganza del look sposa e dell’intero evento.

Inoltre i bouquet alternativi vantano delle peculiarità che i bouquet classici non potrebbero mai vantare, vale a dire la loro durevolezza nel tempo. Il bouquet in fiori veri, oltre a prevedere l’utilizzo di fiori vivi recisi, per lo più allevati in serra – con tutto ciò che ne consegue – vede stupende creazioni finire nella spazzatura o appassire durante l’arco stesso della giornata di nozze e questo rappresenta un problema di sostenibilità ed anche estetico.

Il Bouquet alternativo rappresenta una soluzione bella ed ecologica, che non sia destinata a finire né nel cestino dei rifiuti né nel dimenticatoio, in quanto diverrà un ricordo materiale, e non solo mnemonico, del vostro matrimonio.

I bouquet alternativi possono essere realizzati con bottoni, stoffe, metallo, plastica, carta anche di riciclo in modo da far tornare in vita qualcosa che sarebbe, altrimenti, destinato ad essere bruciato o, nel peggiore dei casi, ad inquinare l’ambiente.

Il bouquet alternativo è davvero una trovata geniale e ne esistono di ogni tipo, dimensione e forma, ma la cosa più interessante è che qualora non trovaste quello che possa fare al caso vostro potrete inventarne uno con l’aiuto di una creatrice di questo tipo di composizioni, realizzandone uno che sia solo e soltanto vostro, inedito ed originale.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un tuo commento:

Ricerca per: